Cygnus, un pezzo d'Italia e' nello spazio: il video

cignus

Wallops Island, Virgina. Dalla costa orientale degli Stati Uniti è appena partita la navicella cargo Cygnus, costruita dalla società italo-francese Thales Alenia Space per conto dell'americana Orbital Science. Il dispositivo raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale domenica 22 settembre. E sarà Luca Parmitano, da lì, ad agganciare la navicella carica di rifornimenti, usando il braccio robotico della ISS.

Il volo, rinviato di 24 ore a causa del maltempo, è in realtà una missione dimostrativa che, qualora andasse a buon fine, assicurerebbe a Orbital Science ben 8 voli cargo verso la ISS, secondo un accordo stabilito con la Nasa.

Orbital è la seconda società privata a rifornire la Stazione orbitante. Dopo la fine dell'era shuttle, la Nasa ha dunque cercato nel settore privato una valida alternativa per i voli cargo.

cygnus partito

Spiega la società che il vettore Antares lancerà Cygnus in un'orbita mirata di 245x300 km, inclinata di 51,6 gradi rispetto all'equatore.