Tornati sulla Terra gli astronauti della Stazione Spaziale

exp35

Sono atterrati questa notte i tre membri della Expedition 35, il comandante Kevin Chris Hadfield, che ieri si è cimentato in una cover di Space Oddiity, e i due tecnici di volo Tom Marshburn e Roman Romanenko. La navicella Souyz TMA-07 si poggiata sul suolo di Baikonur alle 3.30 circa ora italiana.

Il disinserimento della navicella dalla Stazione ha segnato la fine della Expedition 35 e l'inizio della Expedition 36 sotto il comando del cosmonauta russo Pavel Vinogradov, che rimarrà a bordo fino a settembre. Il passaggio di consegne con Hadfield è stato domenica.

L'atterraggio arriva appena due giorni dopo la passeggiata spaziale d'emergenza effettuata da Marshburn e da Cassidy eseguito per risolvere una grave perdita di ammoniaca refrigerante sulla parte esterna della stazione.

Curiosità in cifre. Il trio appena rientrato ha trascorso 144giorni nello spazio, ha orbitato intorno alla Terra 2.300 volte e percorso 98.000 mila km durante la missione a bordo della Stazione.

A bordo della Stazione adesso sono rimasti Vinogradov, Cassidy e Misurkin, da marzo in orbita. A tener loro compagnia dal 28 maggio ci saranno i tre nuovi membri della Expedition 36, Luca Parmitano, Karen Nyberg e Fyodor Yurchikhin.

Il nostro astronauta, una volta a bordo, effettuerà due passeggiate spaziali e sarà il primo italiano ad eseguire un compito di questo tipo.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- Luca Parmitano: intervista all'astronauta italiano che a maggio partirà per lo spazio

- Luca Parmitano: il primo astronauta italiano che andrà a passeggio nello spazio

Cerca