×

Errore

Error the gallery with an id of: 9 is not published

I motori dell'Apollo 11 ripescati da Jeff Bezos: immagini e video

motore apollo11

I motori dell'Apollo 11 sono stati ripescati dai fondali dell'Oceano Atlantico da Jeff Bezos, Ceo di Amazon, che dopo averli scoperti circa un anno fa, è riuscito nell'impresa di recuperarli. Un pezzo di storia dell'esplorazione spaziale tornato a galla e pronto per essere esposto nei musei.

Perché i motori della navicella erano in fondo all'oceano? Dopo che il razzo Saturn V diede alla navicella con a bordo Armstrong, Aldrin e Collins la spinta per volare fuori dall'atmosfera terrestre, nel 1969, i cinque motori F-1 compiuta la loro missione rimasero accesi per pochi minuti prima di separarsi definitivamente dal modulo e inabissarsi.

L'oceano sarebbe stato la loro tomba. Ma lo scorso anno Jeff Bezos attraverso un complesso sistema di sonar è riuscito ad individuarli, offrendosi di recuperarli attraverso capitali privati. I motori sono rimasti nell'Atlantico quasi 44 anni, fino al 20 marzo 2013, data del recupero da parte della Bezos Expeditions. Ecco il video: