Marte: il trapano di Curiosity buca la prima roccia

Scavo Curiosity

Curiosity ha scritto una nuova pagina nella storia dell'esplorazione marziana. Il rover della Nasa ha forato per la prima volta il suolo di Marte, lo scorso 8 febbraio prelevando alcuni campioni da analizzare, attraverso il trapano posto sulla cima del suo braccio robotico.

Per la prima volta dunque un robot ha perforato una roccia per raccogliere un campione su Marte. Il foro largo 1,6 centimetri e profondo 6,4 è stato scavato in una roccia scelta da tempo e chiamata John Klein. In essa, secondo gli scienziati potrebbero celarsi le prove della passata presenza d'acqua sul pianeta rosso.

Dopo il lavoro di raccolta, Curiosity utilizzerà i suoi strumenti di laboratorio per analizzare la polvere di roccia raccolta dal trapano. “Il robot planetario più avanzato mai progettato è oggi un laboratorio di analisi completamente operativo su Marte”, ha dichiarato John Grunsfeld, amministratore associato della missione. “Questa la più grande pietra miliare posta dal team di Curiosity dall'atterraggio dello scorso agosto”.

Nel corso dei prossimi giorni, i controllori di terra guideranno il braccio del rover per far sì che esso possa elaborare il campione e fornire informazioni utili. “Abbiamo effettuato la prima foratura in profondità e crediamo di aver raccolto materiale sufficiente dalla roccia per raggiungere i nostri obiettivi” ha spiegato Avi Okon, che coordina le attività del trapano di Curiosity.

Curiosity trapano

All'interno del dispositivo di manipolazione dei campioni, la polvere verrà setacciata una o due volte per schermare eventuali particelle più grandi di sei millesimi di pollice (150 micron) di diametro. Le parti più piccole cadranno dentro il contenitore dello strumento Chemin che ne analizzerà la chimica per passare poi allo strumento Sam.

Che scopo avranno le analisi di Curiosity? Uno su tutti: scoprire se il Cratere Gale abbia mai offerto un ambiente favorevole alla vita.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Trivellazioni marziane: Curiosity è pronto

- Curiosity a caccia di "fiori" su Marte

- Curiosity si appresta a compiere il suo lungo viaggio su Marte

Cerca