Endeavour: lo shuttle attraversa le vie di Los Angeles

shuttle lax

L'ultimo, definitivo viaggio di Endeavour è stato tanto breve quanto lento. Solo 12 miglia da coprire, ossia quelle che separano l'hangar dell'aeroporto di Los Angeles, dove si trovava, al California Science Center, il museo che lo ospiterà.

Un percorso attraverso il quale Endeavour è stato trasportato alla velocità massima di 3 km/h. Ci sono voluti due giorni affinché lo Space Shuttle raggiungesse lo Science Center. La partenza, infatti, è stata prevista per le 23.30 ora locale, ossia le 8.30 di venerdì mattina. Mentre l'arrivo è avvenuto intorno alle 21 di sabato, le 6 di mattina in Italia.

Sono state necessarie quasi tre ore solo per immettere Endeavour sulla Northside Parkway. Il traffico è stato bloccato per ben due giorni, comportando ovviamente notevoli disagi ai cittadini dai quali sono giunte non poche lamentele. Ricordiamo infatti che, per permettere il passaggio della navicella, sono stati abbattuti 400 alberi, rimossi 212 semafori, segnali stradali e lampioni. Lungo e inevitabile lo strascico di polemiche ne è scaturito.

shutte lax notte

Tuttavia, il passaggio di Endeavour è storico e sono state molte le persone che non hanno voluto perdersi lo spettacolo. Il comune di Los Angeles ha previsto numerosi punti di osservazione lungo tutto il percorso, benché non sia stato possibile aprire al pubblico la visuale su tutta la strada da percorrere. Per questioni di sicurezza, il traffico è rimasto bloccato e consentito solo in alcune zone e i marciapiedi interdetti ai pedoni. I portavoce del comune della metropoli americana hanno tenuto a precisare che, sebbene si sia trattato di un evento dalla portata storica, la sicurezza pubblica è stata una delle priorità da considerare.

Federica Vitale

Cerca