Curiosity: tra 4 giorni l'atterraggio su Marte

curiosity nasa

Curiosity. Continuano i preparativi del Mars Science Laboratory che si sta preparano per l'ingresso, la discesa e l'atterraggio su Marte, che avverrà il prossimo weekend. In Italia saranno le 6.30 del mattino di lunedì 6 agosto.

Ieri, la squadra di volo ha completato e confermato un test sulla memoria del software per il montaggio meccanico del motore che controlla la discesa dell'MSL. Il team che segue il dispositivo ha anche configurato il veicolo spaziale per la sua transizione nell'atmosfera marziana.

Il Mars Science Laboratory è ora sotto il controllo del software che ne garantirà l'autonomo ingresso e poi la discesa e l'atterraggio su Marte. Il team di volo sta inoltre continuando a monitorare i sistemi di bordo di Curiosity e la traiettoria del volo. Quest'ultima è stata di recente corretta e le ultime modifiche garantiranno secondo la Nasa l'atterraggio nei pressi del punto prestabilito, il cratere Gale.

La scelta del cratere per l'atterraggio non è casuale. Gale circa tre miliardi di anni fa forse ospitava un grosso oceano. Con un diametro di 154 chilometri, il cratere ospita dei sedimenti che hanno lasciato ipotizzare una precedente presenza d'acqua. Inoltre, gli strati che si trovano alla base di questa montagna, contengono argilla e solfati, tutti elementi che si richiamano alla presenza d'acqua.

Spiega la Nasa che la navicella spaziale e i sistemi di terra funzionano tutti correttamente, quindi l'atterraggio dovrebbe avvenire senza intoppi. Intanto il countdown dell'agenzia spaziale americana continua: mancano ormai 4 giorni, 20 giorni, 38 minuti e 10 secondi prima dell'arrivo sul suolo marziano del rover.

Piccola curiosità. A bordo del dispositivo ci sarà anche il Codice del volo di Leonardo da Vinci, accompagnato dalla copia di un suo autoritratto.

Francesca Mancuso

Leggi il nostro approfondimento sulle fasi dell'atterraggio di Curiosity

La diretta dell'atterraggio su Marte

Cerca