Kepler in volo verso l'Iss. Riuscito il lancio di Ariane 5

lancio_atv2

Ce l'ha fatta. Nonostante il rinvio di 24 ore, Ariane 5, il modulo che porterà Kepler alla volta della Stazione Spaziale Internazionale ieri sera alle 22.50 ora italiana, ha finalmente preso il volo.

Erano le 18.50 nella Guyana francese quando il vettoresi è staccato dal centro di lancio europeo Arianespace portandc con sé Kepler, l'ATV-2 dell'Agenzia Spaziale Europea. La missione potrà dunque essere portata a termine, costituendo uno dei fiori all'occhiello dell'Esa. Le ragioni sono tante. In primo luogo si tratta del 200esimo volo per la famiglia di lanciatori. In secondo luogo è il volo più 'pesante' visto che il carico che trasporta supera le 20 tonnellate.

L'ATV-2 (Automated Transfer Vehicle) Kepler, pronipote dell'ATV, la navicella Jules Verne, entrata in orbita, ha dispiegato i 4 pannelli solari di cui è dotata rendendosi autonoma e proseguendo il suo viaggio col carico di rifornimenti verso l'ISS, dove ad attenderla ci sarà anche l'astronauta italiano Paolo Nespoli.

"L'ATV Johannes Kepler ha inaugurato il nostro servizio regolare di navetta per la Stazione Spaziale Internazionale", ha commentato Simonetta Di Pippo, responsabile del Direttorato dell'Esa per il Volo umano.

L'arrivo alla Stazione Spaziale è previsto il 24 febbraio alle 16.45 (ora italiana).

Francesca Mancuso

Cerca