Jumbo Stay: in Svezia il Boeing diventa un hotel

jumbo stay

Si chiama Jumbo Stay ed è un hotel stravagante e sicuramente unico nel suo genere. Si tratta, infatti, di un albergo interamente ricreato in un Jumbo, dotato di ogni tipo di comfort. Pensato e sviluppato per quanti, appassionati della nobile arte di Icaro, sognano di avere un Jumbo tutto per loro, anche solo per una notte.

I suoi proprietari e ideatori, infatti, hanno avuto la geniale idea di allestire questo hotel all’interno di un vecchio Boeing 747, ormai in disuso e datato 1976. Il velivolo è un modello mandato in pensione nel 2002 e di proprietà della Transjet, la compagnia aerea svedese che lo possedeva, dopo essere stato commissionato dalla Singapore Airlines e, in seguito, acquistato PanAm.

suite capina pilotaggio

Nel 2008, dunque, prese avvio la straordinaria idea. Il velivolo venne trasferito in un'officina e lì ebbe inizio la sua trasformazione e conversione in hotel. Si iniziò con la rimozione dei 450 sedili. Il vecchio Boeing è stato modificato appositamente per ospitare una reception, 27 camere suddivise tra singole e condivise e, ovviamente, la suite nell'ex cabina di pilotaggio. La vista? Sulla pista. Inoltre, è stato ricavato un bar nel quale è possibile organizzare conferenze.

bar jumbo

Le camere dispongono dei comfort convenzionali di ogni albergo che si rispetti: connessione Wi-Fi, TV a schermo piatto, lenzuola, asciugamani e bagno privato o in comune. Nella struttura, è possibile richiedere la prima colazione e si può usufruire del ristorante. Mentre sono garantite la pulizie delle camere e si dispone di un servizio di navetta gratuita da e per l’aeroporto.

I prezzi non sono eccessivi e decisamente spendibili per una notte che potrebbe esaudire un desiderio: si va dai 67 ai 140 euro per stanza, a notte. L’hotel Jumbo Stay si trova nelle immediate vicinanze dell’aeroporto Arlanda di Stoccolma, in Svezia.

Buon viaggio e buonanotte!

Federica Vitale

Leggi anche:

- L'aereo giapponese a propulsione umana tenta il Guinness dei Primati

- Aerei del futuro: da Londra a Sydney in 4 ore

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico