Caffè: quando è il momento? Lo dice un'app

caffè app

Pausa caffè, sacra per noi italiani. Ma qual è il momento migliore per fermarsi a sorseggiare la nostra amata bevanda durante l'arco della giornata? Secondo una ricerca, sarà un'app a rivelarcelo: Caffeine Zone. Non sempre infatti il caffè ci fa bene, perché in alcuni momenti può anche renderci nervosi, irritabili ed insonni.

In nostro aiuto vengono allora gli scienziati della Penn State University che hanno inventato un'app per smartphone in grado di calcolare il momento più opportuno per consumare il caffé ma anche le bevande gassate, aiutando a determinare quando la caffeina può darci una spinta mentale oppure quando potrebbe danneggiarci.

Nulla di magico, né di esoterico. Il software contiene informazioni sull'uso della caffeina e le integra con quelle sui suoi effetti. Ne deriva un grafico che indica come la caffeina influenzerà gli utenti nel tempo.

Per realizzare l'applicazione, i ricercatori della Penn State University hanno utilizzato altri studi come dati di input per determinare la quantità di caffeina ottimale per una buona prontezza mentale, che si aggira tra i 200 e 400 milligrammi. Per il sonno, invece, tale soglia, è più bassa. I ricercatori l'hanno fissata al di sotto di 100 milligrammi.

Ne consegue che chi assume una quantità di caffè maggiore rispetto a quest'ultime quantità può lamentare problemi di insonnia. Inoltre, un picco di caffeina al di sopra del livello ottimale può causare anche nausea e nervosismo.

Molte persone non capiscono come i livelli di caffeina nel loro sangue salgano e scendano” ha detto il professor Frank Ritter. È importante capire l'effetto che la caffeina può avere" soprattutto per determinate categorie lavorative.

Per tracciare l'effetto della caffeina con l'applicazione, i bevitori hanno impostato l'inserimento di informazioni sulla quantità di caffeina assunta o che si ha intenzione di bere, inserendo al tempo stesso quando e con che velocità verrà bevuto il caffè. Incredibile ma vero. L'applicazione può anche essere utile a determinare come modificare le proprie abitudini ed è disponibile gratuitamente su iTunes.

Francesca Mancuso

Cerca