Skype: video in 3D in arrivo

skype-garante-privacy

Skype a lavoro sui video in 3D. La conferma è arrivata da Mark Gillett, vice presidente di Microsoft per Skype, nel corso di un’intervista alla Bbc. La loro effettiva disponibilità non è probabilmente questione di poco tempo, ma ci sono ottime prospettive. Tutto questo nel decimo anniversario di Skype e mentre gli Hangouts di Google +, di contro, diventano Hd.

Una guerra all’ultima trovata sulla risoluzione e le caratteristiche dei video, dunque. Dal canto suo Skype, che da quando è di Microsoft ha già inglobato Live Messenger come software di chat, cerca di risollevare un formato, il 3D, che non manifesta più le attrattive di un tempo, anche se ormai di default su molti dispositivi elettronici di fascia alta.

Non siamo comunque di fronte ad un prodotto finito, stando alle dichiarazioni di Gillet. “Abbiamo effettuato un lavoro di ricerca sulle potenzialità degli schermi 3D e dei dispositivi di cattura delle immaginiha spiegato infatti il dirigente – […] Ma questi non sono ancora disponibili. Per questo tipo di tecnologia è necessario aggiungere più webcam al computer, affinché siano calibrate correttamente e siano orientate nelle angolazioni più idonee”.

Sull’effettiva commercializzazione si parla dunque di tempi abbastanza lunghi, e comunque incerti. Ma la ricerca è in corso e promette di andare avanti. Da Google intanto si lavora sulla risoluzione delle videochat, così le sessioni Hangouts potranno essere realizzate in Hd a 720p. Questo sarà reso possibile con l’utilizzo del VP8, formato di compressione dei video di proprietà della stessa Google, invece dello storico H.264.

“Connettiti con amici e familiari in alta risoluzione con gli Hangouts Hd!ha annunciato Chee Chew, Vice President of Engineering di Google – […] Gli Hangouts Hd richiedono una webcam con funzionalità Hd, maggiore larghezza di banda e potenza di elaborazione rispetto a quelle per la definizione standard. Pertanto se il vostro computer e la vostra connessione possono, modificate la risoluzione in quella Hd”.

Per stessa ammissione di Chew, comunque, l’utente finale non avrà percezione di queste modifiche, e la migrazione dovrebbe essere del tutto trasparente lato client. Sembra inoltre che, oltre a motivazioni economiche, il colosso informatico abbia scelto il VP8, indispensabile alla realizzazione di videochiamate e videochat in Hd, anche perché questo consentirà di collegare fino a 10 utenti contemporaneamente.

RDC

LEGGI anche:

- Il 15 marzo Skype ingloba Live Messenger

- Google Plus: il restyling per festeggiare il primo anno

Cerca