Geminoid F: stasera il robot umanoide va in scena a Palermo

geminoid_f

Ancora una volta i robot si affacciano dal palcoscenico del teatro. Qualche giorno fa è stata la volta di Pisa, dove è andato in scena Roborama, e oggi tocca a Palermo, dove un'attrice in carne ed ossa, l’americana Bryerly Long, sarà affiancata da un robot umanoide, Geminoid F.

L’evento è realizzato nell'ambito del Congresso Internazionale di Intelligenza Artificiale organizzato nella splendida location di Mondello dal Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica dell’Università degli Studi di Palermo.

Prodotto da Hiroshi Ishiguro, l'umanoide Geminoid F è davvero degna di questo titolo. Proprio per la sua capacità di riprodurre la mimica e i movimenti di un volto umano, è stata scelta per portare sul palcoscenico la piéce “Sayonara”, insieme ad una vera attrice. Tutti i movimenti dell’androide sono comandati da appena 12 motori. Si tratta del robot di seconda generazione seguito a Geminoid HI-1, prodotto sempre da Hishiguro, leader indiscusso del settore.

La storia è quella di una ragazza colpita da una grave malattia, che viene abbandonata dai genitori e affidata alle cure del robot Geminoid F. Quest'ultimo recita alcune poesie.

Il robot assomiglia molto ad un attore umano, ma rispetto agli attori veri, può tecnicamente divenire un attore migliore perché potrebbe essere istruito con le più avanzate tecniche per muoversi, parlare e recitare meglio di una stella del cinema” ha spiegato Rosario Sorbello, professore di Robotica presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica dell’Università di Palermo, nonché organizzatore dell'evento insieme al collega Antonio Chella, direttore del laboratorio di Robotica.

Continua Sorbello:Non si pretende che il robot sostituisca un vero attore all’interno dello stage teatrale, è come se si volesse mostrare al mondo che è possibile avere una nuova figura emergente di agente intelligente capace anche di recitare, azione difficile e complessa che fino ad ora era stata di esclusiva competenza dell’uomo”.

L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra l'ateneo palermitano e il laboratorio di Robotica dell’Università di Osaka, diretto dallo stesso professore Hiroshi Ishiguro.

L'appuntamento è oggi 15 settembre all'Hotel Splendid "La Torre" alle 18.30, mentre domani lo spettacolo sarà replicato alle 19.30.

Francesca Mancuso

Cerca