×

Errore

Error the gallery with an id of: 30 is not published

Come avere i superpoteri grazie ad una maschera: video e immagini

superpoteri

Essere dotati di capacità sovrumane è roba da supereoi, almeno finora. Ma guardare e sentire oltre i limiti umani potrebbe presto entrare a far parte della vita quotidiana grazie a due nuovi prototipi realizzati da un team di studenti del Royal College of Art di Londra, che hanno creato due maschere in grado di acuire la vista e l'udito.

Il primo prototipo, denominato Eidos, copre le orecchie, la bocca e il naso di chi lo indossa, e utilizza un microfono direzionale per dargli la possibilità di ascoltare un suono isolato in un ambiente rumoroso. È possibile così trovare una persona ben precisa in mezzo alla folla, sentendo chiaramente le sue parole, prive del rumore circostante.

L'altro prototipo invece riguarda la vista. È una sorta di maschera che va indossata sugli occhi, come un paio di occhiali. La fotocamera, di cui è dotata, registra i video e li invia ad un computer, che vi applica una serie di effetti in tempo reale e li invia a chi indossa la maschera. Può essere utile per vedere immagini particolari di movimento, simili agli effetti delle foto a lunga esposizione.

Il team di Eidos, composto da Tim Bouckley, Millie Clive-Smith, Mi Eun Kim e Yuta Sugawara, ipotizza molte possibili applicazioni di queste tecnologie. Ad esempio, la maschera potrebbe essere utilizzata per analizzare i movimenti e le tecniche negli sport. O ancora, nel caso del primo prototipo, si potrebbe isolare un singolo musicista durante un concerto. Ma non solo. Le maschere potrebbero aiutare chi è ha deficit visivi o acustici provocati dalla malattia o dall'invecchiamento.

Siamo abituati a controllare il mondo intorno a noi per trovare le impostazioni che ci soddisfano. Ma mentre la tecnologia avanza per aiutarci questo, i nostri corpi fisici rimangono gli stessispiega il team. Che cosa accadrebbe invece se potessimo controllare i nostri sensi?