J3-detail

Il dentifricio passerà forse di moda, visto che un gruppo di ricercatori dell’Università di Saskatchewan (Canada) sono riusciti a sviluppare uno spazzolino a energia solare che non ne ha bisogno, perché pulisce i denti utilizzando, appunto, solo l’energia solare. La ricerca è finanziata dall’azienda giapponese Shiken, che produrrà l’invenzione, con lo scopo di verificare se la nuova tecnica consente una rimozione della placca batterica più efficace.

touchscreen2

La Input Dynamics, azienda di Cambridge, sta cercando di togliere l’invidia dell’iPhone con un nuovo software che trasforma ogni 'banale' telefono cellulare in un dispositivo touch. Ma non trasforma solo il piccolo schermo di un vecchio cellulare a tastiera in una superficie sensibile al tatto. Senza bisogna di nessun hardware aggiuntivo, il sistema utilizza la tecnologia acustica per trasformare ogni pollice del corpo del telefono in un vero patrimonio touch.

08-12Elop_lg

La rivoluzione Nokia ha i suoi effetti. E che effetti. Dalla borsa ai vertici dirigenziali si scatenano le altalene. Dopo l'acquisto dell'ex Microsfot Stephen Elop nella veste di direttore generale, ecco spuntare le prime vittime del 'ribaltone'. In queste ore si è infatti dimesso Anssi Vanjoki, capo della divisione Nokia Mobile Solutions. Secondo quanto riportato dalle agenzie, Vanjoki svolgerà le sue funzioni per altri sei mesi, ma l'annuncio è stato dato in tempo per l'incontro di domani con la comunità finanziaria al Nokia World 2010.

stephen-elop

L'attuale direttore generale di Nokia, Olli-Pekka Kallasvuo, il 20 settembre si dimetterà e sarà sostituito da Stephen Elop, attualmente al vertice della divisione Business di Microsoft. L'annuncio dell'azienda finlandese arriva a poco meno di una settimana dal Nokia World 2010, dove, secondo le ultime indiscrezioni, verrà presentato il nuovo modello E7 oltre che il tanto atteso N8. Sarebbe invece "meno sicura la presentazione di MeeGo e del Nokia N9", ha riferito un portavoce.

google_tv

Il direttore generale di Google ha annunciato che la società lancerà la Google Tv negli Stati Uniti quest’autunno e l’anno prossimo in tutto il mondo, appena aumenterà la sua diffusione dai pc alle televisioni. Secondo l’amministratore delegato Eric Schmidt, il servizio, che permetterà di navigare in internet attraverso il televisore, sarà gratuito e, per portarlo agli utenti, Big G lavorerà con diversi creatori di programmi e produttori di elettronica.

Pagina 110 di 118

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico