oPhone: gli odori adesso si inviano tramite smartphone

ophone

Inviare un odore tramite smartphone o chat. Oltre ai messaggi, ai video e alle foto potremo fare anche questo. Inviare ad amici e parenti il profumo che stiamo annusando. A farlo per la prima volta è David Edwards presso il Museo di Storia Naturale di New York. Merito di un'applicazione per iPhone chiamata Osnap che trasmette profumi tramite smartphone, inviando un oNotes, un messaggio contenente un odore particolare.

E il 17 giugno scorso è stato inviato il primo messaggio profumato del mondo, trasmesso dal CEO di Vapor Communications, David Edwards dal Museo di Storia Naturale di New York. Il profumo ha raggiunto il collega Christophe Laudamiel a Le Laboratoire di Parigi, ed è stato ricambiato con l'aroma di champagne e macaroons, inviato durante una chat via Skype.

L'obiettivo di Edwards è quello di dare a tutti la possibilità di trasmettere profumi, un nuovo modo per inviare messaggi e mail, regalando un odore tipico. L'applicazione gioca sulla memoria olfattiva, usando il potere di questo senso.

Come funziona? Con Osnap, Edwards può scegliere tra 32 profumi che possono essere combinati in 300.000 modi diversi. Il profumo accompagnerà l'immagine. Ad esempio, se su sceglie di inviare il profumo della pizza, basta contrassegnare il messaggio con "pomodoro", "formaggio" e tutti gli altri ingredienti di cui si vuole trasmettere l'odore.

Quando il messaggio olfattivo viene ricevuto, chi sta dall'altra parte deve scaricarlo su un dispositivo chiamato oPhone DUO, sviluppato per tradurre gli oNotes in profumi reali. Il messaggio attiverà chip specifici, proprio come le cartucce per stampanti, che rilasceranno il profumo.

ophone cartucce.jpg

Il messaggio-odore sarà trasmesso per 10 secondi, il tempo necessario affinché se ne possa percepire l'aroma.

Il suo ideatore ha lanciato una campagna di crowfunding su Indiegogo, durante la quale l'oPhone DUO sarà disponibile a un prezzo ridotto, 149 dollari per il lancio commerciale del prossimo anno.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

Olfatto: il naso riconosce un trilione di odori diversi

Traumi: cancellati nel sonno grazie agli odori

Tumore, ecco e-nose: il naso elettronico che li riconosce dall'odore

Cerca