Samsung Galaxy Tab 8.0: presentato il nuovo tablet al MWC

Samsung-Galaxy-Note-8.0

È stato presentanto al Mobile World Conference (MWC), tenutosi in Spagna, il nuovo Galaxy Tab 8.0 di Samsung. Un dispositivo che, data la notevole somiglianza, sembra lanciare una vera e propria sfida al mini iPad della Apple.

Samsung ha lanciato il suo primo tablet Android nel 2010. Il punto di partenza era un display da 7 pollici. È poi passata ai 10 pollici e, via via, si sono susseguiti modelli sempre più piccoli (dai 7,7 pollici ai 5.5 con il Galaxy Note II, passando per versioni da 8,9 e 5), per poi tornare ai 10,1 pollici iniziali con il Galaxy Tab 10.1.

Tra le caratteristiche del nuovo Galaxy Note 8.0 sicuramente una notevole maneggiabilità e leggerezza. Rispetto all'avversario iPad Mini, il nuovo tablet di Samsung risulta forse più ingombrante per i suoi bordi laterali più larghi. Tuttavia, il pennino S-Pen, i miglioramenti al TouchWiz e la finestra multi-visualizzazione fanno del Galaxy Tab il dispositivo vincente sulla carta.

In particolare, S-Pen consente di scrivere a mano libera proprio sul display, con la possibilità di prendere appunti e redigere documenti, corredandoli di file con disegni e immagini. Insieme a S-Planner, dunque, il pennino aiuterà l'utente nelle attività quotidiane e nei servizi di messaggistica, arricchiti da Chat-on, un'applicazione che permettere di intavolare chiacchierate con contenuti multimediali, come file audio, foto e video.

Samsung Galaxy Tab 8.0 vanta, tra le caratteristiche, anche un processore quad core da 1,6 GHz, una memoria da 16 e 32 GB espandibile con micro SD, un display da 8 pollici con risoluzione da 1280x800 pixel ed una fotocamera da 5 Mpixel. Il tutto per un dispositivo il cui peso si aggira attorno ai 340 grammi.

Note 8.0 sarà disponibile dal secondo trimestre di quest'anno e giungerà dagli Stati Uniti in modalità wi-fi. Non è, infatti, un dispositivo progettato per sfidare Note II, ma si tratta di un tab che mira a colmare il divario tra quello che è un telefono di grandi dimensioni e una “tavoletta”. Il modello 3G internazionale, quindi, permetterà di effettuare e ricevere telefonate. E se occorre attendere per averlo, occorrerà aspettare anche per sapere orientativamente i costi e le disponibilità.

Federica Vitale

Leggi anche:

- Samsung: nuovi tablet ma niente Galaxy SIV

- iPad mini e iPad 4: tre milioni di pezzi venduti in tre giorni

Cerca