Ifa 2012: Windows 8 e non solo

IFA 2012 5 novità

È partito ufficialmente Ifa 2012, che da oggi è aperto al pubblico. La popolare mostra dell’hi-tech, che quest’anno si svolge a Berlino e terminerà il prossimo 5 Settembre, sta già svelando le principali novità, che attireranno tecnici e appassionati. Primo fra tutti, ma non solo, Windows 8, il nuovo sistema operativo di Microsoft, che sarà sul mercato il prossimo 26 Ottobre. Ecco tutte le presentazioni-chiave più attese.

Ibridi tablet-pc. In generale questi dispositivi presentano una tastiera agganciabile e rimuovibile a seconda delle esigenze dell’utente. Attesi gli otto di Microsoft: forse Asus ne concederà ai visitatori uno sguardo più da vicino; tra questi l’esclusivo Asus Taichi, che ha un secondo schermo sul retro.

Videocamere connesse con Android. Già sapevamo che una delle grandi novità di Samsung era una fotocamera dotata del sistema operativo Android, Galaxy Camera, che esegue applicazioni davvero incredibili per un dispositivo di questo tipo. A questo la Nikon risponde con Coolpix S800c, fotocamera digitale con Android integrato.

Portatili con Windows 8: touchscreen ma non solo. Ormai ci siamo: ci aspettiamo che i principali produttori di pc presenteranno i loro prodotti con il nuovo gioiello di Bill Gates, nella versione finalmente definitiva. Vedremo come molti hanno touchpad che in realtà supportano le nuove funzionalità di Windows 8 come il riconoscimento vocale.

Splash Tablet della Sony. È passato un anno dal Tablet S, quindi forse vedremo una nuova versione durante l’evento, Splash-proof XperiaTablet S. Già lo scorso Luglio The Verge aveva annunciato che la società stava preparando un tablet Xperia con una superficie in stile tastiera, quindi forse ora ci siamo.

Jelly Bean: Sono trascorsi ormai due mesi da quando Google ha introdotto Android 4.1 Jelly Bean, ma finora non abbiamo visto alcun dispositivo non-Google dotato del nuovo sistema operativo. Con Samsung, Lenovo, Sony e Acer che avranno la possibilità di mostrare i loro nuovi prodotti, speriamo di vederne almeno un paio che eseguono Jelly Bean.

Non resta che attendere se le attese saranno confermate. Occhi su Berlino dunque.

Roberta De Carolis

Cerca