Samsung paga Apple in centesimi, ma è una bufala

Samsung-vs-Apple

La sua multa per aver copiato alcune caratteristiche dell'iPhone e dell'iPad, la Samsung, non si può dire non l'abbia pagata. C'è forse da discutere sulla modalità. Del tutto bizzarra ed originale. Un miliardo di dollari in comode monete da 5 centesimi fatti recapitare alla casa di Cupertino per mezzo di 30 camion. Non è difficile immaginare lo stupore al quartier generale della mela.

In un primo momento si è pensato ad un errore. Se non fosse che Tim Cook, CEO della Apple, abbia qualche minuto dopo ricevuto una esplicativa quanto esaustiva telefonata dal CEO della Samsung. In quel modo sarebbe stata pagata la multa che la casa sudcoreana era stata recentemente condannata a pagare alla Apple. Nei termini della sentenza, infatti, non era stata affatto specificata alcuna modalità.

Il geniale quanto dispettoso scherzetto giocato alla casa della mela ora si rivela complicato. Occorrerà infatti personale e del tempo affinché si contino tutte le monete per verificare l'esattezza dell'importo. Qualcosa come 20 miliardi di monete non sono un compito da poco.

Tuttavia, la casa sudcoreana sembra davvero scherzarci sopra. Sull'inutilità delle monete, infatti, c'è chi afferma quanto al contrario queste possano essere utili ai distributori di acqua fresca. Il presidente di Samsung Electronics, Lee Kun-hee, sembra essere soddisfatto della propria 'bravata'. "Non è un mio problema. Li ho pagati ed ho onorato la legge".

Ma la notizia, inizialmente data per certa, in realtà era una bufala, successivamente smentita dai vertici di Samsung.

Ma se fosse stata vera, sarebbe stato un gran bello scherzetto...

Federica Vitale

Cerca