iPhone 5: parola d'ordine Liquidmetal

apple logo colori

iPhone 5, dalla Corea nuovi rumors sull'atteso smartphone di Apple. La parola d'ordine, questa volta, è Liquidmetal, l'esclusiva licenza per il nuovo materiale innovativo e super-resistente.

La storica guerra tra Samsung ed Apple potrebbe spostarsi su un nuovo campo di battaglia, quello dei materiali. Secondo fonti industriali, i telefoni di punta delle società opteranno per soluzioni di questo tipo. La ceramica per i Galaxy S3 e il Liquidmetal per l'iPhone5. Entrambi sottili, leggeri e altamente resistenti agli urti.

Per ribattere alla soluzione scelta da Samsung, Apple starebbe dunque valutando le Liquidmetal Technologies? Probabile visto che ne ha acquistato la licenza in esclusiva fino al 2014 come rivela un documento registrato dalla U.S. Securities and Exchange Commission. Costo dell'operazone: circa 20 milioni di dollari. Cos'ha di speciale? Si tratta di una lega di zirconio, titanio, nichel, rame avente una superficie esterna liscia, molto simile a quella dei liquidi.

Altra novità dovrebbe riguardare il display. Più volte si è parlato di un aumento delle dimensioni dell'iPhone 5, ma secondo le ultime indiscrezioni lo smartphone potrebbe avere il formato 16:9 e una risoluzione di 1136 x 640 pixel. Ciò significherebbe modificare molte della attuali app, soprattutto quelle riguardanti i giochi.

In attesa di saperne di più, ecco il video che mostra le potenziali differenze con l'iPhone 4S.

Francesca Mancuso

Cerca