iPhone 5: Apple sta ordinando schermi da 4 pollici?

iphone5 schermo4p

L’iPhone 5 avrà uno schermo più grande? Sì, almeno secondo il Wall Street Journal che, parlando di “persone che hanno familiarità con l’ambiente”, pochi giorni fa scriveva che Apple starebbe sollecitando i suoi fornitori per avere degli schermi più grandi di quelli che monta l’attuale iPhone 4S.

Si tratterebbe di schermi di almeno 4 pollici, contro il display da 3,5 che il melafonino monta fin dal suo debutto, nel 2007. Secondo i rumor più recenti Apple svelerà il prossimo iPhone nell’autunno prossimo, a settembre o ad ottobre (e, se fosse proprio ad ottobre, corrisponderebbe con il lancio dell’iPhone 4S dell’anno scorso).

Uno schermo più grande sarebbe un segno che Apple sta cercando di recuperare terreno sui suoi rivali Android, Samsung su tutti. Nel corso dell'ultimo anno il produttore coreano ha registrato un grandissimo aumento delle vendite e delle quote di mercato, e la maggior parte delle ricerche affermano che Samsung è il maggior produttore mondiale di smartphone e telefoni cellulari.

Secondo alcune fonti del Wall Street Journal Apple starebbe ordinando schermi da diversi produttori, come LG, Sharp e Japan Display, una nuova azienda formata dal governo giapponese e tre società. Gli ultimi smartphone hanno schermi sempre più grandi, il che li rende simili a dei mini tablet.

Recentemente Samsung ha lanciato il nuovo Galaxy S III, con un display da 4,8 pollici, uno degli schermi più grandi presenti sul mercato. Il Galaxy Note, sempre di Samsung, è commercializzato come telefono cellulare, anche se il suo schermo da 5,3 pollici lo rende più grande di molti tablet.

Tuttavia Nobuo Kurahashi, analista della Mizuho Investors Securities, ha dichiarato al WSJ che l’eventuale passaggio di Apple ad uno schermo più grande non sarebbe necessariamente un modo per rivaleggiare con i suoi competitor. Secondo Kurahashi, infatti, le dimensioni dello schermo non sarebbero la caratteristica principale del telefono e, “anche se il mercato degli smartphone è cambiato, l'iPhone è ancora il punto di riferimento per tutti”.

Antonino Neri

Cerca