TV: in futuro sarà...indossabile

tv_indossata

Un televisore LED indossabile. La stravagante trovata è opera di tale Dave Forbes dall’Arizona, che per il “Burning man Festival 2011” (una manifestazione di otto giorni che si svolge ogni anno a settembre a Black Rock City, in Nevada) ha progettato e realizzato una speciale giacca a cui ha attaccato dei pannelli flessibili a risoluzione 160×120 pixel su cui visualizzare immagini in movimento.

Il risultato - come riportano i siti Tecnocino.it e Designboom.com - è una “televisione indossabile” con 1.000 led che formano uno "schermo" di 60 pollici di diagonale (circa 1.5 metri) che può riprodurre filmati (di standard NTSC) da una sorgente digitale collegata (un lettore DVD o un iPod, ad esempio).

Per la sua invenzione Dave Forbes ha utilizzato pannelli RGB da 0.3 pollici (corrispondenti a 7.62 millimetri) con una risoluzione finale di 160×120 pixel, che si estendono lungo tutta la giacca, fronte e retro.

Il sistema viene alimentato da una batteria da 12V, che garantisce una carica di circa un’ora, e degli appositi comandi sulla giacca (all’altezza delle spalle) permettono di regolare la saturazione.

Oltre agli splendidi pannelli LED e i OLED, sembra che in futuro, grazie alla realtà aumentata, potremo addirittura indossare delle speciali lenti a contatto LED che proietteranno sulla nostra retina immagini tridimensionali. Il “LED TV coat” ha richiesto sei mesi di lavoro, e viene venduto a circa 20mila dollari.

Antonino Neri

Cerca