Robot simili a Terminator grazie a un nuovo materiale

terminator

Un nuovo materiale renderà i robot simili a Terminator. È un materiale, a base di cera, sviluppato da Anette Hosoi, professoressa di ingegneria meccanica e matematica applicata al MIT, in collaborazione con i ricercatori del Max Planck Institute for Dynamics e Self-Organization (Monaco di Baviera, Germania) e l'Università di Stony Brook (New York).

La scoperta potrebbe essere utilizzata per costruire una nuova tipologia di robot chirurgici in grado di cambiare forma in base alle esigenze. Secondo gli scienziati questi robot potrebbero muoversi attraverso il corpo umano e raggiungere un punto specifico senza danneggiare gli organi o i vasi sanguigni.

I ricercatori hanno iniziato a sviluppare questo nuovo materiale nell'ambito di un programma del Dipartimento della Difesa (DARPA). L'obiettivo era quello di creare un robot che fosse in grado di muoversi come i polpi, ma allo stesso tempo garantisse abbastanza forza per manipolare oggetti, senza essere un semplice mucchio di gelatina.

Ed è così che i ricercatori sono arrivati alla conclusione che l'unico modo per costruire un robot deformabile sarebbe stato quello di sviluppare un materiale in grado di passare da uno stato "soft" ad uno "hard".