Cannabis legale? Arriva lo spinello elettronico

Canna elettronica cop

Dalla sigaretta elettronica alla canna elettronica il passo è breve ed è stato compiuto da un'azienda olandese, la E-Njoint BV, che annuncia l'arrivo sul mercato di uno spinello assolutamente legale anche in paesi come il nostro dove la cannabis è commercializzata, e con limitazioni, solo come prodotto terapeutico. Ma sulla griglia di partenza ci sono versioni che faranno discutere.

"L'E-Njoint Special Edition è uno spinello elettronico legale al 100 per centospiega la compagniache permette alle persone di godere di una varietà di sapori, relax, esprimendo loro stesse in modo unico. Raduni con gli amici, socializzazione in caffè e bar, godendo in modo sano di un'esperienza simile a quella delle pipe ad acqua".

Il prodotto infatti della canna ha solo il sapore: non contiene nicotina e catrame, e nemmeno Thc (ovvero il componente principale dell'estratto di cannabis) o tossine. La canna funziona vaporizzando glicole propilenico, glicerina vegetale e sapore biologico al 100 per cento. In poche parole i consumatori sentiranno l'odore dello spinello ma non inaleranno nulla che lo riguardi davvero.

Canna elettronica1

Adesso. Sì, perché questa, come spiega anche la ditta, è una speciale edizione del prodotto. In realtà nella prossime verranno vendute anche le ricariche a base di cannabis vera e propria, in formato liquido, che saranno realizzate grazie alla collaborazione dell'israeliana Tikun Olam, specializzata nella coltivazione e vendita della cannabis terapeutica.

Canna elettronica

La produzione attuale dell'E-Njoint è di circa 10 mila unità al giorno e tra i giovani si sta già diffondendo, suscitando non poche polemiche. Il prodotto potrebbe infatti far scattare una sorta di "abitudine" favorendo il successo anche delle versioni successive, dove però la cannabis c'è ed è anche piuttosto concentrata.