#Mondiali2014: il calcio d'inizio sarà dato da un esoscheletro controllato da segnali neurali

Mondiali 2014 esoscheletro

I mondiali 2014, la manifestazione sportiva più attesa di tutte sarà come sempre un grande evento e quest'anno sarà non solo il palcoscenico di partite che rimarranno agli annali, ma anche di una e vera propria dimostrazione tecnologica senza precedenti.

Il momento più importante forse non lo vedremo durante la finale del torneo, ma già nei suoi primi minuti. Durante la cerimonia di apertura, una persona paralizzata darà il calcio di avvio all'evento grazie ad un esoscheletro motorizzato ed a uno speciale elmetto ottenuto con stampanti 3D.

Il progetto si chiama Walk Again (Tornare a Camminare) e in Brasile segnerà una delle prime dimostrazioni pubbliche in cui un umano controlla parti robotiche mediante segnali neurali. Secondo il neuro-scienziato Miguel Nicolelis, responsabile del progetto, il calcio di inizio di questi mondiali dimostrerà al mondo che le sedie a rotelle diventeranno presto obsolete.

Il ragazzo indosserà un esoscheletro che gli permetterà di muovere i propri arti semplicemente pensando, gli elettrodi posti sulla testa invieranno il segnale elettrico ad un computer sulla schiena, che lo trasformerà in comando motorio. Ha spiegato Nicolelis: La nostra ambizione è quella di mandare in soffitta la sedia a rotelle, restituendo il movimento a chi non può camminare”.

2

Da oltre un anno lo scienziato pensava alla Coppa del Mondo 2014 come l'occasione perfetta per porre l'attenzione su questa importante scoperta scientifica. "Ho pensato che poteva essere un modo per mostrare come Mondiali siano più di un semplice calcio ad un pallone".

Le tecnologie in merito all’esoscheletro rappresentano una grande sfida per l’essere umano e anche un enorme impulso all’innovazione.

Il grande passo avanti, rispetto alle protesi esoscheletriche precedenti, è dato dal controllo che il paziente ha attraverso i suoi pensieri. Come egli stesso promette "l'interazione tra il cervello e l'esoscheletro diventa talmente reale e fluida che ai pazienti sembrerà di camminare da soli."

Siamo sicuri che a questi mondiali il gol più bello lo farà la scienza.

Arturo Carlino

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

#Mondiali2014: il calcio arriva nello spazio. Sfida Usa-Germania (VIDEO)

#Mondiali2014: Goal-line Technology, la tecnologia contro i gol fantasma

#Brazuca: tutti i segreti del pallone dei #mondiali2014

Mondiali 2014: la sfida ai calci di rigore è sul vassoio e con lo smartphone (VIDEO e FOTO)

Goalterest: il nuovo social network del calcio

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico