Samsung: i prossimi display saranno...flessibili

samsung-flexible-amoled

Androidiani all'ascolto, una novità per voi: si vocifera che Samsung possa far diventare concreta l'idea futuristica dei display flessibili. L'uscita? Non vi aspettate che sia imminente. Sebbene infatti le voci si siano fatte più insistenti, si tratta di previsioni piuttosto vaghe.

Le ultime indiscrezioni trapelate dagli ambienti dell'azienda coreana prevedevano l'arrivo dei primi display semi-flessibili già a partire dal 2013. L'anno successivo sarebbe la volta dei display flessibili. Si parla invece di questo trimestre per l'inizio della produzione dei primi esemplari di AMOLED flessibili.

Le potenzialità di questo tipo di display sono tanti. Oggi la grandezza del display è pari a quella del dispositivo. Ma cosa potrebbe cambiare in futuro? Sebbene ancora non siano note le caratteristiche e le funzionalità di questi innovativi dispositivi, i nuovi pannelli potrebbero essere più sottili rispetto a quelli attuali, con una misura varia tra i 0.6 millimetri contro 1,8 di quelli attuali.

In circolazione, almeno per il momento, solo dei concept. Prototipi di display flessibili, arrotolabili e con altre caratteristiche allettanti non fanno altro che suscitare curiosità e stuzzicare l'attesa. Soprattutto in vista di una possibile prossima uscita dell'iPhone 5, il cui lancio atteso da mesi potrebbe giungere per settembre o ottobre.

Ad ogni modo, i primi esemplari potrebbero essere realizzati con uno spessore minimo e ricoperti da un vetro non flessibile. Si parla di nuovi AMOLED di circa 1 millimetro e con un vetro di protezione come sugli attuali dispositivi. Solo in futuro, quindi, i display potrebbero divettare effettivamente flessibili.

Androidiani, l'attesa è solo iniziata!

Federica Vitale