Whatsapp e Material Design: ecco la versione non ufficiale

Whatsapp Lillipop

Whatsapp cambia look e diventa Material Design. Il celebre servizio di messaggistica si adegua dunque alle “regole” di Android 5.0 Lollipop, anche questa versione non è ancora ufficiale. Può dunque essere installata, ma a rischio e pericolo dell’utente. Non si avranno comunque funzionalità in più, ma solo modifiche nella grafica.

Uno sviluppatore è riuscito ad aggirare il sistema di verifica dell’originalità dell’app, quindi non verranno visualizzati messaggi di errore. Ma, chiaramente, non è garantito nulla soprattutto a livello di sicurezza. E, tra l’altro, è richiesto Android 5.0 Lillipop (non molto diffuso ancora), ma soprattutto la disinstallazione dalla precedente versione di Whatsapp.

Il ‘Material Design’ è un nuovo concept di Google, presentato nel corso del recente Google I/O 2014, e sostanzialmente si presenta come un kit di sviluppo che permetterà di disegnare le app con funzioni 3D oltre a una serie di strumenti per facilitare la realizzazione delle interfacce.

Cosicché i dispositivi portatili saranno da un lato sempre più personalizzati, dall’altro omogeneizzati tra le categorie: smartphone, tablet, televisori e di tutti i nuovi prodotti di tecnologia indossabile potranno essere dunque essere gestiti in modo analogo.

L’obbiettivo primario resta quello dell’interfaccia e della grafica, ma le versioni ufficiali prevedranno anche sistemi innovativi di notifiche, che ora potranno essere viste anche dall’interno di altre applicazioni, stile e funzionalità diverse della fotocamera.

Chi volesse averne un assaggio, può scaricare l’app non ufficiale da questo link. La versione ufficiale non arriverà prima del 2015.

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Arriva Android L, il nuovo sistema operativo di Google: ecco tutte le novità

- Google Nexus: arriva il phablet di Mountain View

Cerca