iPhone: le 5 applicazioni gratuite che fanno risparmiare

5_app_risparmio

Ti sei appena svenato per acquistare uno smartphone di ultima generazione? Se hai scelto un dispositivo rifiatare il tuo portafoglio.

Mint.com: Mint è un’app gratuita che sincronizza tutti i tuoi conti correnti in un’unica posizione, dandoti una panoramica chiara di come stai spendendo i tuoi soldi; il sito adesso ha un’applicazione sia per iPhone che per cellulari Android, ma la cosa più importante è che – come le altre app qui di seguito – è gratis.

Google Finance: Se sei un penny stock trader, ma anche se vuoi semplicemente controllare i tuoi investimenti, l’app gratuita di Google sincronizza i titoli che vuoi tenere sotto controllo e ti dà anche le ultime notizie sul mercato azionario.

Financisto: Il vecchio libretto degli assegni ormai è preistoria. Financisto prende la stessa idea e la digitalizza. Inserisci i numeri per tenere traccia delle tue spese giornaliere (specialmente in contanti) e poi salva tutto in un file Google Doc. Solo per Android.

Amazon Price Check e Google Shopper: Devi fare un regalo? Con Amazon Price Check (per iPhone) e Google Shopper (per Android) capirai meglio se stai pagando troppo e se puoi trovare qualche articolo in saldo.

Our Groceries: Una delle cause più frequenti di ritrovarsi a pagare un conto salatissimo alla cassa del supermercato è andarci senza una lista della spesa. Registrandoti con la tua email con un account gratuito, quest’applicazione per iPhone e Android sincronizzerà per te anche le liste della spesa, ricette incluse. Salvando le liste dei tuoi prodotti preferiti, non dimenticherai più cosa ti serve e non rischierai di comprare “doppioni”.

Antonino Neri

Cerca