coscienza cervello

Ray Tallis, professore di medicina geriatrica presso l'Università di Manchester e membro dell'Accademia delle Scienze Mediche, in un recentissimo articolo pubblicato sulla rivista New Scientist, sostiene che è impossibile studiare la coscienza con gli strumenti della moderna neurofisiologia.

Per Tallis, la convinzione che ci sia una correlazione fra la coscienza e quell’attività neurale misurabile con gli strumenti della neurofisiologia è completamente errata. Non tanto a causa delle limitazioni tecniche degli strumenti utilizzati, quanto perché fondata su una confusione filosofica profonda. La sua bocciatura, quindi, è assoluta. Perché sarebbe proprio il metodo di indagine adottato ad essere errato.

Pagina 139 di 139

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico