Il sesso? È più bello dopo i 45 anni

sesso3

Più maturo, e sicuramente più appagante: dopo i 45 anni il sesso migliora. Cosi' la pensa l'83% delle persone, uomini e donne di età superiore ai 18, intervistati il mese scorso dall'Institut Francais d'opinon publique per la farmaceutica Mylan.

Tra questi, inoltre, ben il 70% si dice soddisfatto della propria vita sessuale e afferma che il benessere si prolunga fino ai 65 anni di età.

Le difficoltà inzierebbero invece superata la soglia dei 65, nella quale il 64% degli uomini sperimenta un calo del desiderio, mentre il 51% dichiara di aver avuto difficoltà a raggiungere un orgasmo. Il 64% soffre di disfunzione erettile.

Tuttavia, nonostante con l'età l'attività sessuale diventi problematica per diversi fattori, pochi ne parlano con uno specialista. “Chi ha problemi sessuali ne parlerebbe col partner piuttosto che col proprio medico'', si legge nel sondaggio.

''Se questo è segno di progresso il consulto con lo specialista aiuterebbe ad individuare lo stato di salute generale perché la disfunzione sessuale segnala numerose patologie, come diabete di tipo 2, depressione e disturbi neurologici''.

Augusto Rubei

Leggi anche:

-Sesso: il nostro odore naturale meglio dei profumi

-Il giorno perfetto? 106 minuti di sesso e 36 di lavoro

Cerca