Dire le bugie aumenta la temperatura del naso

bugie pinocchio

Quando si dice una bugia, il naso potrebbe allungarsi. Questo è quello che ci hanno insegnato sin da quando eravamo bambini sebbene oggi, contro il vizietto di mentire, ci si mettano persino i robot. Secondo quanto invece sostengono dei ricercatori spagnoli, potrebbe verificarsi esattamente il contrario, sfatando l'infantile leggenda e, con essa, la favola di Pinocchio.

In uno studio sulla termografia con l'obiettivo di misurare la variazione di temperatura del viso di un individuo nell'esecuzione di attività specifiche, i ricercatori di psicologia presso l'Università di Granada, in Spagna, hanno scoperto che la temperatura intorno al naso e il muscolo orbitale aumentano quando una persona dice bugie.

Lo stesso studio ha anche rilevato come si verifichi un calo della temperatura del viso quando ai soggetti del test è stato chiesto di eseguire alcuni difficili compiti mentali, mentre si è verificato un aumento della temperatura del viso nei momenti di elevato livello di ansia.

Lo studio, denominato “Effetto Pinocchio", è stato pubblicato su Live Science e fa parte di una tesi di dottorato più dettagliata che verrà pubblicata in un secondo momento dalla rivista scientifica. Secondo gli autori dello studio, le variazioni di temperatura potrebbero essere legate ad una porzione di corteccia cerebrale del cervello conosciuta come “insula”, che si ritiene svolga un ruolo nella coscienza di una persona, oltre a quello della regolamentazione della temperatura corporea. Quando una persona mente, l'attività in questa regione del cervello aumenta.

bugie naso

Lo studio sulla temperatura facciale è simile ad alcune ricerche precedenti effettuate in passato, dove si dimostrava un aumento della temperatura cutanea su una cavia femmina, dopo essere stata toccata da uno sperimentatore maschile, in particolare nel torace e la faccia. Le termocamere termiche ad infrarossi possono essere utilizzate anche per rilevare certe emozioni così come capire se una persona è intossicata.

Alcuni ricercatori greci dell'Università di Patrasso hanno condotto uno studio all'inizio di quest'anno, durante il quale hanno dato a venti soggetti sani un bicchiere di birra ogni venti minuti per quattro ore. Poiché i soggetti bevevano la birra, le telecamere a infrarossi hanno rilevato l'aumento della temperatura nelle aree del naso e della bocca rispetto al fronte.

Mai come oggi, alla luce di questi studi, è il caso di dire che le bugie hanno le gambe corte. In attesa di una nuova ricerca che dica il contrario.

Federica Vitale

Leggi anche:

- Ecco Mahru3: il robot che maschera le bugie

- Il testosterone rende l'uomo più sincero

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico