Google querela il governo americano: il DOI favorisce Microsoft

google_logo-1024x426

Sul tavolo della contesa c'è un contratto di circa 60 milioni di dollari, un accordo quinquennale per la fornitura di servizi nella nuvola ai quasi 90mila dipendenti del Dipartimento degli Interni (DOI) degli Stati Uniti.

Un trampolino di lancio verso un'altra nicchia di mercato per Big G, che già dal 2009 aveva cominciato a proporre allle autorità federali soluzioni per la gestione in remoto.

Da Mountain View il messaggio era arrivato forte e chiaro: i vari tool di Google Apps avrebbero permesso al DOI di "risparmiare e al contempo di sfruttare soluzioni più elastiche e veloci".

Ma non ci vuole mezza giornata per stilare un patto milionario. Quindi bisognava attendere prima il Request for Quotation (RFQ), un documento dove le istituzioni statunitensi chiedono alle varie aziende di "stilare un dettagliato preventivo per la conseguente adozione delle proprie soluzioni ad un determinato problema".

E a Google, il contenuto di quella richiesta, non era proprio piaciuto. Secondo quanto denunciato dalla stessa Big G, infatti, "ognuna delle soluzioni in the cloud proposte avrebbe dovuto mostrare una chiara compatibilità con la Business Productivity Online Suite-Federal (BPOS-Federal) di Microsoft".

E i vertivi del DOI avevano cercato di dare le loro giustificazioni al vincolo imposto, precisando come "almeno due feature della piattaforma made in Redmond fossero d'importanza cruciale per le necessità gestionali interne".

Ma evidentemente a Google non è andato giù il boccone ed è passata alle vie legali, avviando una causa contro le stesse autorità del Dipartimento degli Interni. L'accusa recita che "i vertici federali avrebbero estromesso l'azienda di Mountain View dalla corsa per la firma sul contratto di fornitura, dal momento che la suite Google Apps non risulta affatto compatibile con la BPOS-Federal di Microsoft".

Traducendo, in termini legali: il DOI, per non incorrere in pratiche anti-competitive, dovrebbe bloccare ogni attività volta all'assegnazione di una licenza.

Augusto Rubei

Cerca