Musica: i Muse nello spazio per registrare un video

Muse

Matthew Bellamy, vocalist dei Muse e grande appassionato dello spazio, ha in mente un’idea rivoluzionaria: registrare una canzone (e magari anche un video) nello spazio. “In più occasioni abbiamo parlato di organizzare un concerto nello spazio”, ha dichiarato il frontman del noto gruppo britannico.

Bellamy - come riporta il sito Net1News - ha rivelato anche di voler contattare Richard Branson, il miliardario inglese proprietario della compagnia spaziale Virgin Galactic, che entro pochi anni potrebbe lanciare i primi viaggi suborbitali per turisti (200 mila dollari per 6 minuti in assenza di gravità).

Stiamo cercando di farci dare un passaggio gratis sulla Virgin Galactic, sto cercando di convincere Richard Branson a farci fare un video o a registrare una canzone. Sarebbe una figata” ha detto il leader dei Muse.

Ha poi raccontato un aneddoto riguardante l’astronomia: “A Mosca abbiamo avuto probabilmente il pubblico più appassionato, mi hanno comprato anche un grosso telescopio. Quando sono tornato a casa l’ho installato e ho guardato la Luna: è incredibile, è tutta piena di montagne”.

Dominic Howard, il batterista del gruppo, ha fatto invece qualche rivelazione sul nuovo album in fase di lavorazione: “Matt recentemente mi ha fatto vedere un po' di accordi. Chi lo sa, forse l'album potrebbe essere di un rock più soft, ma poi dipende da me e da Chris farlo nuovamente heavy, una ninnananna di heavy rock! In ogni caso sono sicuro che, in qualche modo, progrediremo”.

In ogni caso, sarà qualcosa di spaziale.

Antonino Neri

Cerca