Aerei: il costo del biglietto e' in base al peso

samoa air

E se il biglietto aereo fosse stimato in base al nostro peso? Forse chi viaggia spesso ed ha qualche chiletto in più, farebbe meglio a mettersi a dieta, soprattutto se dovrà volare con la compagnia Samoa Air. Quest'ultima ha introdotto un nuovo sistema basato proprio sul peso.

"Paga solo quello che pesi" si legge in bella vista sulla homepage di Samoa Air. Prenotando un volo sul sito web, si dovrà inserire il proprio peso approssimativo nel motore di prenotazione online e pagare un dollaro per kg per i voli interni e 4,16 dollri al chilo nei voli dalle Samoa alle Samoa americane.

Al prezzo del biglietto concorrerà anche il peso del bagaglio che porteremo con noi. Per i vertici della società è “la maniera più equa di viaggiare”. I passeggeri obesi e in sovrappeso così dovranno farsi carico dei 'costi in eccesso' legati al loro peso, facendosene carico personalmente. Soluzione tanto equa quanto discutibile.

Come funziona? Spiega Samoa Air che le modalità di prenotazione non sono molto diverse rispetto al passato e alle altre compagnia. Per prima cosa occorre scegliere il volo. Successivamente vanno inseriti i dati personali e il peso stimato di passeggeri e bagagli. In automatico, il sito calcolerà il prezzo del biglietto utilizzando il peso indicato dall'utente. È chiaro che basta inserire un prezzo approssimativo e pagare in base ad esso. In aeroporto però si dovrà salire di nuovo sulla bilancia per una ulteriore verifica. Oltre al vantaggio di pagare solo il proprio peso, spiega Samoa Air, che si evita così l'esorbitante costo del bagaglio in eccesso: “Si viaggia felici, sapendo che si sta pagando esattamente per quello che si pesa ... niente di più”.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Aerei del futuro: da Londra a Sydney in 4 ore

- Il dietologo 2.0: Twitter

Cerca