Apple vs Samsung: stop alla vendita dei Galaxy in Olanda

Apple-Vs-Samsung processo California

Processo Apple vs Samsung in Olanda. Stop ai Galaxy con risarcimento dei danni: questa la decisione di un giudice della corte di Rechtbank's-Gravenhage (Paesi Bassi). I dispositivi, tablet e smartphone, basati sulla versione 2.2.1 e superiori di Android, e privi dell'aggiornamento software 'blue flash', violerebbero infatti un brevetto Apple sul sistema di scorrimento in modalità touch delle immagini nelle gallerie fotografiche.

I prodotti da ritirare immediatamente dal mercato sono, in realtà, relativamente pochi, perché sul mercato da fine Giugno del 2011, ma già dopo due mesi modificati con l'aggiornamento blue flash, che aggira la violazione brevettuale, introdotto proprio in seguito ad una precedente ingiunzione dei giudici olandesi che nell'Agosto del 2011 avevano vietato la vendita degli stessi Galaxy.

Tuttavia la Samsung, sarà anche obbligata a versare nelle casse della rivale 100 mila euro per ogni giorno di mancato rispetto della sentenza, fino al ritiro completo dal mercato di tutti i prodotti incriminati. Non solo: il giudice stabilirà anche un risarcimento netto da pagare sulla base degli incassi ottenuti con i prodotti incriminati da Giugno 2011, che la Samsung dovrà immediatamente comunicare alla corte olandese.

Continua dunque la saga tra i due colossi informatici, che ha visto vincere alternativamente Apple e Samsung, con decisioni prese e a volte annullate dai ricorsi. E non sembra volgere al termine. Sembra infatti che la compagnia coreana abbia recentemente depositato una nuova mozione contro l'iPad mini e l'iPad 4 presso la corte californiana, dove ci sono stati già numerosi scontri la scorsa estate.

Roberta De Carolis

Leggi anche:

- Apple vs Samsung: è migliore l’iPhone 5 o il Galaxy S III?

- Apple vs Samsung: il Galaxy Tab 10.1 si potrà vendere negli Usa

Cerca