Dubai: ecco il grattacielo che produce energia pulita

dubai

Un grattacielo ecologico in grado di produrre energia pulita. Dove si trova? Ma a Dubai, naturalmente. Frutto dell'ingegno di Robert Ferry, non nuovo a questo genere di creazioni, l'edificio con la sua altezza improbabile, la facciata appariscente e la particolare forma ad A produce abbastanza energia da alimentare fino a 4000 abitazioni poste nelle vicinanze.

E per farlo utilizza tre diversi sistemi: una turbina eolica da 5 megawatt che genera energia sfruttando le raffiche potenti e imprevedibili del vento del deserto; un sistema di specchi inclinati, esposto a sud, che punteggia la facciata e infine una struttura che pende fuori dall'edificio come un altissimo lampione contenente sali fusi. Non appena quest'ultima raggunge i 932 º F, il calore rende liquidi i sali innescando un ciclo che attiva una turbina a vapore da tre megawatt.

Inolre, nelle belle giornate una torre solare da due megawatt produce energia supplementare, riscaldando l'aria che alimenta poi una turbina eolica interna. Futuristico? Forse, ma molto ecologico. Peccato si tratti solo di un concept.

Se il grattacielo fosse costruito (con un costo stimato di 400 milioni di dollari), i 10 MW di energia prodotta sarebbero in grado di ripagare i debiti in 20 anni. L'edificio potrebbe ospitare uffici o residenze, o entrambi, ha spiegato il designer Robert Ferry, di 35 anni, che ha ideato la costruzione insieme alle moglie, Elizabeth Monoian.

Fin dall'inizio, la coppia si è interessata ai grattacieli che generano energia negli Emirati Arabi Uniti, dove tali strutture sono numerosissime ma purtroppo poco attente all'ambiente. Con la loro Torre da 10 MW, sperano di creare un giorno una centrale elettrica all'interno della quale poter vivere: " solo una questione di tempo, qualcosa di simile verrà costruita".

Francesca Mancuso

Cerca