Rotimatic: preparare una piadina con un click

Rotimatic2

Dopo il boom delle macchine per il pane poteva mancare un robot che sfornasse, in poco tempo, pite e crepes impeccabili? Certo che no, e a realizzarlo c'ha pensato una piccola società californiana fondata da Pranoti Nagarkar e Rishi Israni.

Si chiama Rotimatic e sembra una fotocopiatrice, ma invece di stampare noiosi fogli in bianco e nero stampa profumatissimi roti, le tipiche piadine indiane conosciute e amate in tutto il mondo.

Nagarkar racconta di aver avuto l'idea dopo che per anni ha provato a prepararle manualmente: "Per farne quattro o cinque impiegavo più di 30 minuti ma i risultati erano davvero pessimi". Rotimatic, invece, è in grado di realizzarle in piena autonomia. Sarà sufficiente dosare gli ingredienti secondo le quantità consigliate e in poco più di un minuto la piedina sarà pronta per essere mangiata.

Rotimatic3

Di certo, con la passione per la cucina etnica che continua a crescere in tutto il mondo occidentale, questa sembra davvero essere un'idea vincente: il robot verrà messo in commercio il prossimo anno, ma già adesso tutti i pezzi sono andati esauriti con i preordini.