Smart city: a Dubai nasce Mall of the World, la città climatizzata

dubai mall

A Dubai fa caldo. Ed è per questo che nasce la Mall of the World, una vera e propria città nella città, interamente climatizzata per far fronte alle temperature decisamente alte che la contraddistinguono. Basti considerare infatti che, quelle estive, riescono a raggiungere i 45 gradi mentre, attorno, la circonda il deserto, le cui condizioni possono non dare sollievo anche per intere settimane, se non mesi.

La città è già sede di un gran numero di locali progettati per “tutte le stagioni”. Già all'attivo esiste la Ski Dubai, la prima stazione sciistica al coperto del Medio Oriente. Ma questo recente progetto, voluto dallo sceicco Mohammed bin Rashid al-Maktoum, potrebbe rivelarsi un vero e proprio ambiente confortevole per milioni di residenti e visitatori annuali.

Mall of the World è stato progettato per ospitare ben 20 mila camere d'albergo, che vanno a costituire così i circa 100 hotel e complessi residenziali finora ipotizzati. Inoltre, ospiterà il più grande parco a tema al coperto del mondo, un centro commerciale di 8 milioni di metri quadrati ed un centro benessere, oltre a strutture mediche ed ospedaliere per i turisti e i residenti.

Con quasi 8 km di strade, la temperatura sarà controllata mediante soffitti che possono essere aperti durante l'inverno in genere mite. Una serie di carrelli e scale mobili permetteranno ai visitatori di spostarsi tra i negozi e, avendo pensato ad ogni necessità, i residenti non avranno mai bisogno di dover uscire. Infine, il parcheggio sotterraneo può ospitare circa 50 mila auto. Mentre una vasta varietà di aree culturali attirerà le persone del posto e i non residenti.