superluna 10ago

Non ha deluso le aspettative la superluna tanto attesa del 10 agosto. Quella in concomitanza con le altrettanto attese stelle cadenti, ovvero lo sciame meteorico delle Perseidi che, come ogni anno, regalano suggestive meraviglie. Ma se queste raggiungeranno il loro apice di attività la notte tra il 12 ed il 13 agosto, ieri la vera protagonista del cielo notturno è stata proprio lei, la Luna.

segnali cosmo

Segnali dallo spazio. Quel che in diversi film abbiamo visto, scienziati intenti a cogliere il minimo suono proveniente dal cosmo, è realtà. Così, dopo aver ascoltato il vagito del Big Bang, alcune osservazioni del Fermi Gamma-ray Space Telescope della Nasa ci “raccontano” di aver catturato il segnale di numerose eruzioni stellari, chiamate novae. Queste esplosioni relativamente comuni producono quasi sempre i raggi gamma, ossia la forma più energetica della luce.

encelado

Sembrerebbe confermata la presenza di geyser in eruzione sull'emisfero meridionale di Encelado, una delle lune di Saturno. Gli scienziati, finora, ne hanno identificati 101 e i risultati degli studi su di essi indicano che l'acqua liquida potrebbe provenire da sotto la superficie lunare, dove è presente un oceano.

tempesta solare 2012

Solo un paio di anni fa, presi dalle nostre attività quotidiana, ignoravamo che il nostro pianeta stesse per essere travolto da una catastrofe globale. Una recente rivelazione dalla Nasa, infatti, spiega come il 23 luglio 2012 la Terra sia stata messa in pericolo da un flare solare, ossia un'espulsione di massa coronale (CME), proveniente dalla tempesta solare più potente in oltre 150 anni.

gaza spazio2

Lontani sì, ma non distanti da quelli che accade sulla Terra. Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale vivono circa 6 mesi lontani dal pianeta ma la loro vita rimane saldamente attaccata alla Terra. Alexander Gerst, astronauta tedesco dell'Agenzia spaziale europea, ieri ha pubblicato delle foto notturne di Israele e Gaza.

Pagina 15 di 83

Cerca