Israele e Gaza: i bombardamenti visti dallo spazio

gaza spazio2

Lontani sì, ma non distanti da quelli che accade sulla Terra. Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale vivono circa 6 mesi lontani dal pianeta ma la loro vita rimane saldamente attaccata alla Terra. Alexander Gerst, astronauta tedesco dell'Agenzia spaziale europea, ieri ha pubblicato delle foto notturne di Israele e Gaza.

Postate sui suoi profili Facebook e Twitter, le immagini mostrano le esplosioni. Le truppe israeliane e i miliziani di Hamas da oltre due settimane sono schiavi di un conflitto, che usa come unica forma di dialogo le bombe. Una conta delle vittime che non ha mai fine e che conta 680 morti circa tra i palestinesi e 34 tra gli israeliani, protetti questi ultimi, dallo scudo anti-missile.

Il Segretario di Stato americano John Kerry e il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon si sono recati a Gerusalemme, nel tentativo di contribuire a mediare un cessate il fuoco, ma con senza ottenere risultati.

La mia foto più triste. Dalla Stazione Spaziale Internazionale possiamo realmente vedere le esplosioni e i razzi che sorvolano Gaza e Israele”, ha scritto Gerst su Facebook.

Nonostante il lavoro rischioso e difficile, gli astronauti che vivono sulla stazione spaziale sono ricompensati da una rara vista del pianeta dallo spazio.

Dall'alto hanno ammirato aurore boreali, isole, vulcani in eruzione. Ma non tuttei le viste trasmettono meraviglia e Gerst è il primo astronauta la cui visione è stata offuscata dalla distruzione, sia naturale che artificiale, che l'uomo scatena sulla Terra.

Francesca Mancuso

Foto: Alexander Gerst

LEGGI anche:

La Terra vista dallo spazio: il video

20 immagini mozzafiato della Terra vista dallo spazio

Lo spettacolo delle nubi notturne luminose visto dallo spazio

Cerca