La Terra vista in HD

earth2012

Sono poche le cose che tolgono il fiato al solo sguardo. Una di queste è una bella immagine della Terra vista dallo spazio. Un'inversione di prospettiva, insomma. E ciò è ora possibile grazie ad un video che raccoglie alcuni tra le più suggestive fotografie del pianeta mai scattate finora.

La loro eccezionalità consiste nel fatto che sono ad alta risoluzione. E sono state riprese grazie al Russian Center for Earth Operative Monitoring. Autore degli scatti è il satellite meteorologico Elektro-L che ha dato sfogo alla propria creatività quando si è trovato nella sua orbita a 36 mila chilometri dall'equatore. Lanciato il 20 gennaio 2011, il satellite meteorologico russo è il primo ad essersi fermato in un'orbita geostazionaria senza tornare a terra avvolto dalle fiamme e ad avere una vita operativa di 10 anni.

Quelle di Elektro-L sono immagini di 121 mega pixel, in grado di conservare perfettamente inalterati i colori, dal blu degli oceani al verde delle foreste e della vegetazione puntellata sui continenti. "È un satellite geostazionario meteorologico che orbita sull'equatore", spiega Robert Simmons, uno scienziato della Nasa, durante un'intervista per Gizmodo. "Gli Stati Uniti possiedono due satelliti gestazionari simili sulle coste orientali ed occidentali, EUMETSAT ne ha uno sull'Europa e un altro sull'Oceano Indiano, il Giappone ne possiede un altro ancora nel Pacifico occidentale".

Involontariamente, il satellite russo ha focalizzato anche sulla zona del nostro paese. Da un'altezza di 22 mila chilometri, ha ripreso una foto ogni 30 minuti dal 14 al 20 maggio dello scorso anno. Le immagini sono state in seguito interpolate su quattro diverse lunghezze d'onda della luce, tre visibili e una ad infrarossi. Quest'ultima viene riflessa da boschi e vegetazione.

Un'altra particolarità è lo scatto unico che ha ripreso i colori della Terra. Diversamente da quanto accade di solito con le foto di proprietà della Nasa composte da più immagini riprese in momenti diversi. Come quella ben nota, e diffusa proprio quest'anno, scattata dagli astronauti dell'Apollo 17 nel loro viaggio alla volta dello spazio. Si chiama Blue Marble 2012 l'edizione promossa dalla Nasa per decretare le immagini più belle che ritraggono il nostro pianeta visto dal cosmo proprio da quel lontano viaggio nel 1972.

E quella di quest'anno è stata definita dall'agenzia spaziale americana come "la più strabiliante immagine in alta definizione della Terra di sempre". Lo scatto fu realizzato unendo diverse riprese effettuate lo scorso 4 gennaio dall'obiettivo del VIIRS, lo strumento installato a bordo del satellite di osservazione Suomi NPP.

Basta osservare il video per immaginare solo per un momento di essere un astronauta durante una emozionante spacewalk.

Federica Vitale