Asteroide verso la Terra: la distanza minima alle 10.11

Asteroid-2014-RC

Tra pochi minuti volerà ad appena 75mila km dalla Terra. L'asteroide 2015 HD1 si avvicinerà pericolosamente a noi, passando a un quinto della distanza Terra-Luna. E la cosa più inquietante è che questa roccia proveniente dallo spazio è stata scoperta appena 3 giorni fa.

Sarebbe stato ormai troppo tardi per porvi rimedio, nel caso in cui il suo cammino avesse incrociato l'orbita terrestre. Così non sarà per fortuna. L'asteroide passerà sì a breve distanza ma saranno pur sempre 75.000 chilometri a separarci da lui.

2015 HD1 è una roccia dal diametro di circa 15 metri. Più o meno un palazzo di 5 piani in volo verso la Terra, accostato per dimensioni e caratteristiche al meteorite che provocò il disastro di Chelyabinsk, in Russia, a febbraio del 2013.

L'asteroide adesso sta volando verso di noi a una velocità di 16 km al secondo. La distanza minima sarà raggiunta tra qualche minuto, alle 10.11 ora italiana.

Purtroppo a causa della luce del sole sarà impossibile osservarlo. Il momento per ammirarne al meglio il passaggio è stato ieri alle 23.30 circa, quando il Virtual Telescope ne ha seguito in diretta il cammino.

Gli scienziati si sfregano le mani visto che il passaggio di 2015 HD1 sarà speciale per via della ridotta distanza. Anche se sono numerosi i corpi che ogni giorno passano dalle parti della Terra, in pochi si avvicinano fino a 75mila km.