Neemo: sotto il mare per imparare a vivere nello spazio

neemo

Continua la missione sottomarina della Nasa, la NEEMO (Nasa's Extreme Environment Mission Operations), volta a simulare le condizioni di vita su un asteroide. Capire come sopravvivere nello spazio, immergendosi nelle profondità dell'oceano per quasi due settimane Sembra un'assurdità ma le esercitazioni dell'Agenzia spaziale americana sembra stiano dando i risultati sperati.

Oggi, 27 ottobre siamo all'8° giorno, e i quattro membri dell'equipaggio, Shannon Walker, Steve Squyres, David Saint-Jacques, Takuya Onishi, gli acquanauti, come sono stati definiti, hanno già effettuato sei passeggiate spaziali (marine) e altre attività extraveicolari (EVA).

Nervi saldi ed esercizio sono gli ingredienti necessari a portare avanti la missione. Gli acquanauti hanno raggiunto l'Aquarius Underwater Laboratory lo scorso 20 ottobre, a 18 metri sotto il livello del mare, nell'Oceano Atlantico e a circa 3,5 miglia dalla costa di Key Largo, in Florida.

L'utilizzo dell'impianto di proprietà del National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), da parte della Nasa è legato alla sua somiglianza per così dire con lo spazio, per le condizioni di assenza di peso, riscontrabili anche sugli asteroidi

neemo2

Abbiamo appena riportato i nostri primi acquanauti dalla loro escursione, è una nuova modalità di studio degli asteroidi” ha detto il comandante della Missione Neemo 15, Shannon Walker, nel corso di un aggiornamento video sul sottomarino.

Diversi sono i compiti degli acquanauti, primo tra tutti la ricerca di campioni di rocce. Walker lo scorso anno è stato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. "Per certi aspetti si tratta di mondi molto simili" ha raccontato. "Siamo in un piccolo spazio e dobbiamo mantenere le nostre zone pulite in modo da non invadere quelle degli altri. In realtà, vivere dentro Aquarius è molto più facile perché arrivano visitatori tutti i giorni a portarci attrezzature, cibo o qualsiasi altra cosa. Una volta nello spazio, non si viene a contatto molto spesso con altri visitatori".

La missione NEEMO è una joint venture tra la NASA, il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), che possiede il laboratorio Aquarius e la University of North Carolina, Wilmington, che gestisce l'impianto. Scopo di Neemo 15 sarà aiutare a pianificare una futura missione umana su un asteroide entro il 2025.

Francesca Mancuso

Cerca