Stelle cadenti: stasera spettacolare pioggia di meteoriti

stelle-cadenti-draconidi

Non è il 10 agosto e non è nemmeno dicembre, quando arrivano le Geminidi, eppure tra qualche giorno pioveranno numerose stelle cadenti. Sabato 8 ottobre il cielo sarà solcato da un gran numero di scie luminose, una delle più spettacolari piogge di meteoriti osservata negli ultimi anni.

Stando a quanto sostengono gli esperti del NASA Meteoroid Environment Office, potrebbero cadere fino a mille "stelle" all'ora, anche se gli astronomi italiani sono più cauti, e pur confermando la spettacolarità del fenomeno, sottolineano che la luminosità della luna potrebbe rendere meno visibili le meteore.

Nel nostro Paese, il picco dovrebbe essere tra le 21 e le 23. Stelle cadenti ad ottobre, un'eccezione che non si presentava con questa intensità dal 1946, e prima ancora dal 1933, anche se nel 1952, 1985 e 1998 ebbe luogo ma senza i grandi numeri sopra citati.

Ma da cosa ha origine questo sciame di meteoriti? Sabato la Terra verrà a contatto con i resti della cometa periodica 21P/Giacobini-Zinner. Le meteore che osserveremo sono le Draconidi, la cui intensità è resa variabile a causa della distanza dei resti cometari influenzati dalle perturbazioni gravitazionali di Giove. Ogni anno in questo periodo la Terra incrocia questo sciame, e la nostra attrazione gravitazionale attrae a sé qualche frammento nell'atmosfera, ad una velocità di 20 Km/s.

Sabato non perdete lo spettacolo, in attesa delle stelle cadenti invernali, per cui dovremo aspettare ancora un paio di mesi.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico