immagine

Ha soltanto 5 anni, ma potrebbe morire da un momento all'altro, ogni volta che si addormenta. La piccola, che vive in un paese della provincia di Treviso, Casale sul Sile, è affetta da una rara patologia, la sindrome da ipoventilazione centrale congenita, conosciuta anche come "Sindrome di Ondine" o "Maledizione di Ondine".

immagine

Trovata una parte di virus HIV che si conserva nella miriade di varianti del virus, cosa che ha reso finora impossibile progettare un vaccino efficace. A dare la notizia un gruppo di ricercatori dell’Università di Oxford (UK) in collaborazione con lo Scripps Research Institute a La Jolla (California, USA) e Ragon Institute a Boston (Massachusetts, USA), i quali hanno dimostrato come la catene di carboidrati che si trovano all’esterno del resto del virus, altamente variabile, sono invece le stesse. Questa scoperta apre la strada allo sviluppo di un vaccino basato proprio su quelle catene. Il lavoro è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).  

immagine

É possibile modificare l’orientamento sessuale agendo sul DNA? Probabilmente si. O almeno questo è quanto spera di ottenere un gruppo di genetisti coreani, che grazie alla rimozione mirata di un singolo gene, è riuscito a 'spostare' le attenzioni di un topo femmina dai maschi della stessa specie alle femmine.

immagine

Un altro colpo della scienza che forse potrebbe portare un giorno alla totale scomparsa della malaria. Arriva infatti dall’Università dell’Arizona (USA) una speciale zanzara, frutto delle moderne tecniche di ingegneria genetica, in grado di distruggere il Plasmodium, nelle sue quattro specie diverse, causa della grave malattia, che ancora oggi colpisce circa 250 milioni di persone all’anno nel mondo. La ricerca è stata pubblicata su Public Library of Science Pathogens

immagine

La solitudine fa male alla salute e accorcia la vita. dannosa al pari del fumo e dell'alcol e perfino due volte più pericolosa dell'obesità. quanto emerge da una ricerca condotta da alcuni ricercatori della Brigham Young University a Provo (Utah), pubblicata su PLoS Medicine. Gli esperti hanno provato che "le relazioni sociali, non importa se con cari amici, familiari, o colleghi di lavoro, aumentano le probabilità di sopravvivenza del 50 per cento".

immagine

Dall’University of Massachusetts Medical School (USA) arriva la notizia che DAF-16d e DAF-16f, due proteine controllate dal gene DAF-16, hanno un ruolo fondamentale nella regolazione della durata delle vita nel parassita vermiforne chiamato Caenorabditis elegans, che infesta un gran numero di animali e di piante. La ricerca è stata pubblicata su Nature

immagine

Una proteina vigile del cancro. L'hanno chiamata 'semaforina' perché come un semaforo da il via ad una cellula malata per produrre metastasi. Se si troveranno dunque farmaci in grado di azionare il rosso cellulare invece che il verde, sarà un enorme passo verso la lotta contro il cancro

Pagina 76 di 87

Cerca