Il cervello e la memoria sono danneggiati dal fumo

fumo memoria cervello

Il fumo danneggia la memoria e più in generale alcune funzionalità del cervello. La conferma arriva da uno studio condotto presso il King's College di Londra che ha messo in relazione i fattori di rischio cardiovascolare tra cui il fumo e la pressione alta, con il declino accelerato della memoria e dell'attenzione, soprattutto tra gli anziani.

Lo studio è una delle poche indagini longitudinali per esplorare l'effetto combinato di più fattori di rischio per il declino cognitivo negli anziani. Utilizzando le informazioni dello studio inglese sull'invecchiamento denominato ELSA, formato da un campione rappresentativo a livello nazionale di oltre 8.000 adulti, i ricercatori hanno analizzato i dati sul fumo, la pressione sanguigna, livelli di colesterolo e l'indice di massa corporea (BMI).

Pubblicata oggi, la ricerca ha rilevato che i partecipanti di età superiore ai 50 anni che fumavano, avevano la pressione alta o erano più a rischio ictus. Ma non solo. I soggetti rispondevano negativamente ai test cognitivi progettati per testare la memoria, la fluenza verbale e l'attenzione.

Dopo quattro e otto anni di follow up, lo studio ha mostrato che il fumo ha avuto l'impatto più consistente, legato alle più basse performance cognitive. Inoltre anche un alto indice di massa corporea è stato associato a prestazioni inferiori legate alla memoria, così come la pressione alta.

Il dottor Alex Dregan, Docente di Epidemiologia, docente del King College, ha spiegato: “Il declino cognitivo diventa più comune con l'invecchiamento e per un numero crescente di persone interferisce con il funzionamento quotidiano e il benessere”.

Una nuova conferma del fatto che il fumo sia dannoso per la salute del cervello. Anche un'altra indagine svolta presso la Northumbria University di Newcastle di recente ha mostrato che il fumo passivo danneggia la memoria.

Lo studio è stato pubblicato su Age and Ageing.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Fumo passivo: danneggia la memoria

- Alzheimer: aumenta il rischio per i fumatori incalliti

- Sonno: va in fumo per colpa della sigaretta

Cerca