Batteri: scoperto nel New Mexico un ceppo resistente agli antibiotici

batteri newmexico

New Mexico, scoperta una colonia di batteri finora sconosciuta, resistente agli antibiotici. I batteri sono stati ritrovati all'interno di una delle grotta più isolate del mondo, la Lechuguilla Cave. Qui gli esperti della McMaster University of Akron hanno localizzato una grossa prevalenza di tali microrganismi rispetto ad altri.

La cosa che più ha colpito gli esperti che li hanno esaminati è che tali batteri hanno resistito a tutti i tipi di antibiotici provati su di essi. Il direttore scientifico del Michael G. DeGroote Institute for Infectious Disease Research, Gerry Wright, e Hazel Barton, professore associato di biologia presso l'Università di Akron, hanno raccolto i ceppi di batteri nei più profondi recessi della grotta.

Ma state tranquilli, nessuno dei batteri trovati è in grado di provocare malattie nell'uomo. Al tempo stesso essi non sono mai stati esposti agli antibiotici, da qui la loro resistenza che per alcuni si limitava ad un un antibiotico ma che per altri riguardava fino a 14 farmaci. In tutto, la resistenza è stata trovata praticamente a tutti gli antibiotici che i medici attualmente usano per trattare i pazienti.

"Questo ha importanti implicazioni cliniche. E suggerisce che sono molti di più gli antibiotici che potrebbero essere trovati e usati per trattare infezioni attualmente incurabili" ha detto Wright.

"Possiamo dire ai medici, anche se questo non è un problema in questo momento, che potrebbe esserlo in futuro, quindi è necessario essere consapevoli di questa resistenza pre-esistente e di essere pronti, se emerge a livello clinico”, ha aggiunto Barton.

caveantibiotics

La resistenza agli antibiotici tra i batteri è una preoccupazione crescente per la salute umana. Con l'emergere di batteri come lo Staphylococcus e la diffusione globale della resistenza a tutti i farmaci usati clinicamente, il dove e il come questi organismi acquisiscano la resistenza stanno diventando questioni davvero molto importanti.

"In casi estremi questi organismi sono resistenti a sette o più farmaci e sono incurabili con il trattamento tradizionale, per questo i medici devono ricorrere alla chirurgia per rimuovere il tessuto infetto", ha detto Wright. "La vera fonte di gran parte di questa resistenza sono i batteri innocui che vivono nell'ambiente." Come? Poichè gli antibiotici sono fortemente utilizzati in agricoltura, è difficile trovare un ambiente in cui essi non esercitino una qualche tipo di influenza. Questo ha reso Lechuguilla Cave l'ambiente perfetto per guardare al pre-esistente serbatoio di resistenza degli antibiotici in natura.

Da quando è stato scoperto nel 1986, l'accesso alla grotta è stato limitato solo a qualche speleologo esperto o qualche ricercatore. Si tratta di un luogo circondato da uno strato di roccia impermeabile, il che significa che l'acqua può impegare fino a 10.000 anni per raggiungere i suoi più profondi recessi, un'età ben oltre la scoperta degli antibiotici.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista PLoS ONE.

Francesca Mancuso

Cerca