Pressione arteriosa: si misura con un orologio da polso

press_art

Misurare la pressione con un orologio da polso? Non è un'ipotesi sul futuro, ma a breve tale sistema potrebbe entrare a far parte della vita di tutti i giorni. Realizzato da alcuni studiosi dell'Università di Leicester, lo speciale dispositivo si indossa proprio come un normale orologio da polso e ci aiuterà a tenere sempre sotto controllo la pressione arteriosa.

Il segreto sta in un sensore che registra le pulsazioni dal polso, inviandole poi ad un software che, grazie ad un complesso modello matematico, elabora i dati sulla pressione sanguigna dell'aorta. Quest'ultima, chiamata pressione sistolica centrale aortica, infatti è la più precisa ed è il migliore indicatore di potenziali malattie cardiovascolari.

A confermarlo è stato il professor Bryan Williams, coordinatore della ricerca: "L'aorta si trova a pochi millimetri dal cuore, in una posizione molto vicina al cervello e si sa da sempre che lì la pressione è leggermente più bassa rispetto a quella misurata a livello del livello del braccio".

Messo a punto da un'azienda di Singapore, la HealthStats, e finanziato dal National Institute for Health Research, lo speciale orologio stima dunque la pressione arteriosa con estrema precisione. Choong Meng Ting, responsabile della HealthStats, ha commentato: "Questo studio ha un importante impatto sulla ricerca traslazionale mondiale e consentirà ai medici e ai loro pazienti di monitorare facilmente la pressione sistolica centrale aortica. Standosene comodamente a casa, le persone potranno modificare la propria terapia per i disturbi legati alla pressione".

Un altra soluzione offerta dalla tecnologia alla nostra salute.

Francesca Mancuso

Cerca