Cucinare con la lava? È a prova di chef!

cucinare lava

Per gli amanti della bistecca al sangue, forse, cucinare con la lava potrebbe apparire alquanto bizzarro. Ad ogni modo, l'idea non è così lontana dalla realtà essendo venuta a due professori della Syracuse University, Robert Wysocki e Jeff Karson. Un progetto nato tre anni fa, preceduto dallo sviluppo di una speciale fornace di bronzo.

Per creare la lava, occorrono 60 ore affinché il materiale roccioso si sciolga. Una volta disciolto, si crea un flusso che dura dai sette ai nove minuti. Insieme al dipartimento di scienze della Terra, i ricercatori hanno ricreato 100 diversi tipi di lava, appurando così come questa interagisca con i diversi materiali.

Ma veniamo al dunque. Dopo averne analizzato i diversi risultati, il team non aveva mai effettivamente utilizzato calore della lava per cucinare a 2.100 °C. In un video pubblicato di recente, gli chef britannici Sam Bompas ed Harry Parr hanno dimostrato che la lava può essere utilizzata anche per scopi, per così dire, "deliziosi" e succulenti.

Nel far ciò, grazie ad un apposito forno, hanno versato la lava basaltica artificiale sul ghiaccio secco, mettendo due bistecche e due pannocchie su una griglia. Pochi secondi ed il gioco è fatto. La temperatura della lava, infatti, raggiunge circa 1.148 °C. "Quando si cucina su un barbecue, si produce tanto fumo", spiega Bompas. "Poiché la lava è calore puro, la carne si cuoce rapidamente".

Scettici? Provare per credere.

Federica Vitale

Image Credit: DailyMail

Leggi anche:

- Pizza: per cucinarla basta... il sole

- Robot: hanno imparato anche a cucinare

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico