Esistono i viaggiatori nel tempo? Ce lo dice Google

google futuro

Esistono i viaggiatori nel tempo? Sono tra noi? La risposta ce la potrebbe dare una semplice ricerca su Google.

Alcuni studenti della Michigan Technological University, insieme ai professori Robert Nemiroff e Teresa Wilson del dipartimento di fisica, hanno messo su un vero e proprio studio su come trovare viaggiatori del tempo attraverso Twitter, Facebook e i motori di ricerca come Google.

La (stravagante) ricerca- presentata all'American Astronomical Society meeting del 6 gennaio scorso a Washington - ipotizza che, secondo il principio della preveggenza, chi proviene dal futuro dovrebbe essere già a conoscenza di eventi che ancora devono accadere. Per cui, se in internet si trovano dei riferimenti a dei fatti antecedentemente alla data in cui sono realmente accaduti, sono stati – secondo il team di americani – inseriti online senza dubbio da un viaggiatore del tempo.

I ricercatori si sono messi così ad indagare su tutti i motori di ricerca due tra gli avvenimenti più importanti del 2013: l'elezione di Mario Jose Bergoglio a Papa Francesco e l'apparizione della cometa Ison. Con il risultato (scontato?) che non esistono post in cui si parli della cometa prima della sua scoperta e nessun commento su Papa Francesco prima della sua designazione.

Come se non bastasse, hanno twittato un appello a settembre 2013 chiedendo di rispondere entro la fine di agosto 2013 con gli hashtag "#ICanChangeThePast2" e "#ICannotChangeThePast2."

Manco a dirlo, non è stata registrata alcuna risposta antecedente al tweet.

Forse – ingenui quegli studenti – i viaggiatori nel tempo non esistono? Oppure... se foste un Marty McFly di noi altri, lascereste traccia del vostro passaggio o ne approfittereste per togliervi qualche sassolino dalla scarpa?

Germana Carillo

Leggi anche:

- Il viaggio nel tempo? Si, ma solo verso il futuro

- Le scimmie sanno viaggiare nel tempo

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico