immagine

L’evoluzione dei geni con funzioni sessuali è molto rapida. Anzi, possono avvenire migrazioni di geni, che assumono, in seguito a questo trasferimento, tali funzioni. È la scoperta di un gruppo di ricercatori del Salk Institute for Biological Studies, in La Jolla (California) che, guidati da James Umen, hanno analizzato le cellule di due alghe evolutivamente distanti circa 200 milioni di anni, Chlamydomonas reinhardtii, monocellulare, e Volvox carteri, pluricellulare.

immagine

Quando arriva la primavera, i raggi di sole colpiscono i fiori e questi si aprono, e le piante crescono. Siamo ora vicini a decifrare per la prima volta questo meccanismo, noto da sempre, grazie a un gruppo di ricercatori dell’University of Wisconsin (Madison, USA), i quali hanno determinato la struttura della molecola, chiamata fitocromo, che funziona proprio come un interruttore, 'accendendo' la crescita della pianta appena questa avverte la luce del sole. Lo studio è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences. 

Pagina 58 di 62

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico