Dagli abissi ai laghi di alta montagna: 10 posti da sogno dove nuotare

posti nuotare

L’uomo e l’acqua: un binomio fatto di desideri e di sfide. Il desiderio di nuotare come i pesci aspirando a respirare come gli esseri umani, dotati di polmoni e non di branchie. La tecnologia ormai ci permette di muoverci negli abissi come in superficie, e di esplorare, dunque, anche i luoghi più impensati del nostro pianeta.

Non possiamo ancora arrivare agli oceani nascosti nelle profondità della Terra, ma abbiamo tutte le possibilità per fare passeggiate acquatiche in posti così particolari e affascinanti da investire in equipaggiamento e tempo, forse, vacanze intere.

Eccone 10.

Mar Morto

1-posti nuotare

Il Mar Morto, come ci hanno spiegato fin da quando frequentiamo le elementari, a dispetto del nome in realtà è un lago, ma è talmente salato da essere paragonabile ad un mare. Con la Giordania sulle sponde orientali e Israele su quelle occidentali, a causa della elevata salinità, è così denso che una persona particolarmente vigorosa può quasi sedersi sopra senza affondare. Una sensazione, immaginiamo, incredibile.

Negli abissi con le meduse giganti

2-posti nuotare

Nuotare con un’enorme medusa? Può essere un’esperienza da ricordare. Coloro che vogliono cimentarsi nell’avventura possono immergersi nelle coste settentrionali del Giappone, ma anche nel Sud Est asiatico, nel Golfo del Messico, nel Mar Nero così come nel Mare del Nord. La più grande medusa nel mondo, chiamata Nomura, delle dimensioni di un lottatore di Sumo, può pesare quasi 2 quintali.

Jellyfish Lake

3-posti nuotare

Jellyfish Lake, ovvero il Lago delle Meduse: nell’isola statunitense di Palau è possibile nuotare con 10 milioni di meduse senza pericoli. Più di 12 mila anni fa infatti, alcune meduse rimasero intrappolate in questa isola di roccia e, nel corso dei secoli, lontane dai predatori, si moltiplicarono evolvendosi senza necessità di rilasciare il noto liquido urticante. Ora è dunque possibile passeggiare in acqua in loro compagnia.

Devil’s Pool

4-posti nuotare

Surreale. Forse è questo l’aggettivo più adatto a descrivere, almeno stando alle immagini, questo luogo fantastico dello Zimbabwe. Devil’s Pool, ovvero la Piscina del Diavolo, è una piccola laguna circondata da rocce sull’orlo delle cascate Vittoria, le più mastodontiche del mondo con mille e 700 metri di larghezza e 100 metri di altezza. Tra settembre e dicembre si può nuotare a strapiombo, letteralmente seduti al di sopra degli abissi.

La Parguera

5-posti nuotare

È luminosa anche nelle notti senza luna questa spettacolare baia bioluminescente nell’isola portoricana Vieques. Più di 720 mila organismi unicellulari ogni 4 litri di acqua rischiarano infatti la superficie di questo posto da sogno. Il fenomeno della bioluminescenza, noto anche altrove, qui è particolarmente intenso e permette di bagnare il nostro corpo immerso in una luce blu-verde.

Taal Lake

6-posti nuotare

Anche se sembra solo un lago vulcanico, formatosi nelle Filippine in seguito alle eruzioni, Taal Lake nasconde scenari incredibili e segreti nascosti. Innanzitutto è habitat naturale delle uniche sardine d’acqua dolce del mondo, ma anche di uno dei più rari serpenti acquatici di tutto il pianeta, l’Hydrophis semperi. Sicuramente particolare questo luogo, ma anche pericoloso.

Heaven Lake

7-posti nuotare

Il Lago del Paradiso. Un nome un programma potremmo dire. Al confine tra la Corea del Nord e la Cina, è il più alto lago vulcanico del mondo ad un’altitudine di quasi 2 mila e 200 metri. Con un nome che riflette evidentemente la tensione verso il cielo, lo specchio d’acqua è enorme e ha una profondità di 215 metri. Da metà ottobre a metà giugno è coperto di ghiaccio, ma in altri periodi nuotare nelle sue acque può essere un’esperienza indimenticabile.

Saiful Muluk Lake

8-posti nuotare

A 3200 metri di altezza, il Saiful Muluk Lake, in Pakistan, è uno dei più alti del mondo. Circondato da ghiacciai e scenari mozzafiato, permette di vivere un’esperienza unica. Muovendosi nelle sue acque, infatti, si può nuotare in un lago a dir poco cristallino, in un’atmosfera da favola e irreale.

Coatepeque Caldera

9-posti nuotare

In El Salvador, nell’America centrale, si può ammirare una vera e propria piscina naturale, Coatepeque Caldera, cratere vulcanico formatosi a seguito di potenti eruzioni esplosive avvenute tra 27 mila e 57 mila anni fa. Specchio d’acqua cristallina, è anche vicino all’isola di Teopan, sito Maya, e che può essere ammirata anche solo nuotando in questo luogo fantastico.

Cave Diving

10-posti nuotare

Nuotare con gli occhi al cielo, nelle profondità degli abissi, ma anche in grotte sottomarine. Nel nord della Florida, è possibile infatti raggiungere in apnea Cave Diving, una spettacolare cava subacquea a circa 6 metri dalla superficie. Si può scendere anche a 12-13 metri, opportunamente preparati e attrezzati, e godere dell’atmosfera incantata.

Roberta De Carolis

Foto: Web Urbanist

LEGGI anche:

- Scoperto un nuovo pianeta fatto d’acqua

- I 10 posti più enigmatici della Terra

- I 10 posti abbandonati più affascinanti della Terra

Cerca